cam-girl

Le donne che in web cam “muovono” migliaia di euro tutti i giorni.

Il 22 maggio del 2014 uscì nei cinema Cam Girl, un film prodotto dalla Angelika Film Production, per la regia di Mirca Viola.
La pellicola parlava già allora di una realtà ancor oggi molto attuale, quella delle Cam Girls: ragazze giovani che si offrono in webcam a perfetti sconosciuti. Per soldi, per esibizionismo, per un senso di impotenza e di disincanto nei confronti del futuro, in un mondo dove il sesso non si fa, ma lo si guarda e lo si racconta.

Le protagoniste sono quattro ragazze: Rossella, Alice, Gilda e Martina.
Ragazze normalissime, come tante altre… con i loro sogni, le proprie aspirazioni e che oltre ad essere amiche per la pelle hanno un lavoro in comune: sono cam girls, appunto…
Il periodo attuale non è dei migliori, caratterizzato da una crisi che ha contraendo il mercato ha fatto aumentare vertiginosamente la lista dei disoccupati, un periodo in cui risulta difficile sbarcare il lunario ogni giorno. Ma le quattro ragazze utilizzano il modo più immediato e semplice per riuscire a venirne fuori, quello di mostrarsi nude in web cam.

Vuoi diventare cam girl ed iniziare così una professione tutta tua? Clicca qui!

Rossella ha 20 anni ed è disoccupata, non sa cosa farà da grande ma intanto, sogna l’ amore della vita eterno… quello capace di sconvolgerla.
Gilda, anch’essa poco più che ventenne, lavora come cameriera nel locale dove si radunano sempre le altre ragazze.
La più grande è Alice, ha superato ormai i trenta anni. Ha studiato molto per diventare copywriter e quando sembra che sia molto vicina al suo obiettivo, quello di entrare a far parte di un una famosa agenzia pubblicitaria dopo numerosi stage sottopagati, viene a conoscenza che stavolta non le proporranno un contratto serio.
Martina invece ha 25 anni. Anche lei è disoccupata, vorrebbe far carriera nello sport diventando una giocatrice di pallacanestro professionista.

Cam Girl per fortuna non è un film moralista, non si intenerisce per le spogliarelliste nel web e neanche punta il dito contro i loro clienti.

© Copyright 2018 La Vicina di Casa ®| Tutti i diritti riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Don`t copy text!

Log in with your credentials

Forgot your details?

Al primo posto c'è la tua Privacy, ti informiamo che: cliccando su “Acconsento”, acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. I cookie del sito lavicinadicasa.com non sono Dannosi, ma sono necessari per mostrarti alcune specifiche parti, per agevolare la tua navigazione e ricordare alcune tue preferenze mentre leggi le pagine. Clicca su "Maggiori informazioni" per saperne di più o prosegui la navigazione cliccando sul tasto "Acconsento". Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie solo dopo il tuo Consenso per facilitare e ricordare le tue preferenze durante navigazione. Prima di proseguire e se lo desideri, puoi prendere visione della Privacy Policy del sito e del Trattamento dei tuoi dati personali Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Questi cookie non raccolgono alcun dato che possa ricondurre a te, non vengono utilizzati a fini commerciali per inviarti offerte o similari, sono solo necessari per un corretto funzionamento e visualizzazione del sito dal tuo pc o altro dispositivo.

Chiudi e seleziona la tua scelta