Donne: distinguere tra Fantasia e Desiderio

Inutile essere ipocrite, perchè ognuna di noi, almeno una volta, ha avuto una fantasia sessuale!
Ma che differenza c’è tra fantasia sessuale e desiderio? Vanno a braccetto o le possiamo dividere? E ancora, se ho una fantasia sessuale la devo mettere in pratica oppure no?

Si potrebbe creare della confusione, quindi cercheremo di fare un po’ di chiarezza sull’argomento…
Innanzitutto avere delle fantasie sessuali è una cosa normale, e fa parte proprio della sfera sessuale. Noi tutte le abbiamo ma capita a volte che rimangono sotterrate nell’inconscio, anche a causa di un educazione eccessivamente rigida o di tabù.

La fantasia sessuale è il motore che spinge la nostra mente ad eccitarsi per una situazione particolare, che può essere una persona piuttosto che un luogo, è una specie di “film mentale erotico” che fa partire la nostra sfera sessuale e di conseguenza il nostro corpo.

Ma quando questo avviene significa che desideriamo vivere veramente quel momento?
No, non necessariamente! La maggior parte delle volte risultano eccitanti unicamente nella fantasia stessa. Il desiderio invece è tutto ciò che vorremmo realmente nella vita sessuale con il partner.

Vuoi lavorare come cam girl in un sito sicuro ed affidabile? Clicca qui!

Un esempio pratico: secondo alcune statistiche emerse sull’argomento, una delle più frequenti fantasie sessuali di noi donne, è fare l’amore con uno sconosciuto o essere prese con la forza e sottomesse… chi di noi si ecciterebbe sul serio se nella vita di tutti i giorni questo accadesse? Ad un grosso disagio, si sommerebbe anche un enorme senso di colpa nel caso in cui fosse presente nella nostra vita un partner.

La differenza sta tutta qui, nel capire esattamente, senza confondersi, se desideriamo realmente una fantasia o se il desiderio è solamente il prodotto di quest’ultima.
E’ facile infatti confondere le cose e innescare un meccanismo di fraintendimento all’interno della coppia stessa che, il più delle volte, sfocia nell’insoddisfazione erotica.

Quindi che faccio? Ne posso parlare al mio partner?

Ni! – Per prima cosa bisognerebbe mettere bene in chiaro fino a che punto arriva la fantasia e quanto sia il desiderio di realizzarla con lui. Potrebbe essere che lui non la condivida oppure non ne faccia parte.
Per molte donne infatti, la fantasia è fondamentale per l’aumento della libido che cessa proprio quando si trasforma in desiderio e viene poi soddisfatto.
Per altre invece può essere vista solo come un esperienza che deve essere assolutamente soddisfatta.

Il mio consiglio? Qualche piccola fantasia io la terrei per me…

©Copyright 2017 La Vicina di Casa | Tutti i diritti riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

error: Siamo spiacenti ma questi contenuti non sono copiabili!

Log in with your credentials

Forgot your details?