Lo Spanking

Dopo il successo della saga erotica “50 sfumature”, noi donne abbiamo riscoperto il piacere del sesso un po’ più piccante. Dunque… avete mai provato lo spanking?

Lo spanking, ovvero la sculacciata erotica, è una delle tante pratiche nella sfera del BDSM, ma lo possiamo fare tranquillamente anche noi amanti del sesso “vanilla” (Si… quello di noi comuni mortali!).
Abbiamo sempre una componente schiavo/padrone, ma in maniera più soft. Potrebbe essere un gioco di ruolo erotico molto divertente, un modo per spezzare la routine della coppia, dove lui si comporta in maniera autorevole e lei invece è capricciosa ribelle e cattiva… per questo merita di essere sculacciata.

Ma come si pratica lo spanking? Posso sculacciare il partner o solitamente è la donna ad esserlo?

Lo so, in questo momento vi vengono in mente tantissime domande sull’argomento, ma leggete qui sotto i miei consigli e vi prometto che quando sarà il momento lo saprete fare o ricevere alla perfezione!

Vuoi divertirti e guadagnare allo stesso tempo? Clicca qui per sapere come fare!

La cosa fondamentale di questa pratica e che lo sculacciato/a si ribelli, in questo modo renderemo il gioco allegro e più stuzzicante.
Altra cosa molto importante è il colore del “lato B”… esatto ho scritto bene, proprio il colore!
Il“lato B” deve essere paonazzo e scottare sotto le mani che schiaffeggiano!

Non è detto che sia sempre la donna ad essere “vittima” della sculacciata, anche la situazione inversa potrebbe essere molto eccitante!
Scegliete però una posizione comoda, il colmo sarebbe un improvviso crampo alle gambe o un dolore alle ginocchia! Ci si può appoggiare ad un piano, ad una sedia o stare stese sopra il partner come una vera e propria punizione che ricorda gli sculaccioni presi quando eravamo piccole!

Incominciate sempre per gradi! Le sculacciate vengono fatte solitamente a mano aperta, ma in commercio (on line o nei vari sexy shop) esistono degli strumenti appositi per questa pratica (che è più diffusa di quanto si pensi, credetemi!).

Date schiaffi leggeri per poi aumentare d’intensità se il gioco è gradito dal partner, il trucco è “trovare il punto giusto” che, se stimolato, può fare aumentare l’eccitazione e di conseguenza portare più velocemente all’orgasmo.

Il “riscaldamento” è una fase molto importante, non solo per preparare psicologicamente la persona che riceve lo spanking, ma anche il “lato B” a ciò che lo aspetterà, la sola “pacca sul sedere” non ha infatti un riscontro sensuale.
Dopo avere arrossato il sedere tra una sculacciata e l’altra, provate a massaggiare la parte colpita, questo darà un immediata sensazione di sollievo accentuando la sensibilità per il colpo successivo!

Divertitevi e non prendetevi mai sul serio! Questa è la chiave per un po’ di sano sesso insieme, quindi… proviamo?

©Copyright 2017 La Vicina di Casa | Tutti i diritti riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

error: Siamo spiacenti ma questi contenuti non sono copiabili!

Log in with your credentials

Forgot your details?