Prodotti di bellezza il lato oscuro

Prodotti di bellezza: il lato oscuro

Proviamo a far luce sul lato oscuro dei prodotti di bellezza e a vedere insieme alcune alternative per chi volesse limitare l’uso di prodotti chimici.

Quando copri delle imperfezioni, ti concedi una lampada abbronzante o ti lisci i capelli, è probabile che userai dei prodotti di bellezza con un INCI composto da una lunga lista di “ingredienti”. Ma queste composizioni chimiche, quanto sono sicure?

  • L’infusione di cheratina

I trattamenti per capelli alla cheratina sicuramente hanno come effetto quello di togliere via tutto il crespo e rendere il capello setoso e liscio. Sono tra i beauty-tips più amati dalle ricce!
Questi trattamenti sono spesso commercializzati come privi di formaldeide, ma contrariamente a quanto affermato fino ad ora, sono state trovate alte concentrazioni della sostanza chimica in più della metà dei campioni.
L’esposizione a lungo termine alla formaldeide può causare il cancro. I tuoi capelli “lisciati” una volta al mese indubbiamente non saranno un problema, perché non andranno oltre i limiti di esposizione, però potrebbero esserlo per il tuo parrucchiere di fiducia…

L’alternativa può essere la Piastra lisciante per capelli
La piastra può aiutarti a combattere l’effetto crespo neutralizzando l’impatto dell’elettricità statica con risultati che dureranno solo fino al tuo prossimo shampoo, ma può anche danneggiare la maggior parte dei tuoi capelli naturalmente ricci.
Un phon è meno efficace di una piastra lisciare i capelli, ma la tua stylist potrebbe mostrarti alcune buone tecniche, combinate con dei prodotti sicuri, per domare un look crespo.

  • Tinture per capelli permanenti

La ricerca che fin’ora ha collegato la tintura per capelli al cancro, ha avuto risultati contrastanti.
Alcuni studi suggeriscono che le donne hanno una probabilità leggermente maggiore di ammalarsi di leucemia o che sopraggiunga un linfoma se usano tinture per capelli permanenti, in particolare i colori più scuri.
Ma altri studi hanno scoperto che non vi è alcun rischio.
La maggior parte delle ricerche sulla tintura dei capelli e sul cancro al seno non ha trovato alcun legame.
Non ci sono prove che suggeriscano che la tintura per capelli rappresenti una minaccia durante la gravidanza, sebbene alcuni operatori sanitari raccomandino di aspettare fino al secondo trimestre di essere più cauti…

L’alternativa può essere una Tintura per capelli a base vegetale
Le tinture per capelli a base vegetale, compresi l’henné e le tinture vegetali, possono cambiare il colore dei capelli senza sostanze chimiche aggressive. Ma ci sono alcuni inconvenienti. La maggior parte non provocherà un cambiamento di colore decisivo, ed i risultati tenderanno a svanire prima.
Una seconda opzione potrebbe essere quella di fare delle tinture in un salone dove, grazie all’applicazione della carta stagnola, viene impedito che la tinta sulle tue ciocche tocchi il cuoio capelluto, e quindi che le sostanze chimiche vengano assorbite dalla pelle.

  • Lenti a contatto colorate

Le lenti colorate non correggono la tua vista, ma possono però aiutarti a cambiare il tuo aspetto!
Evita però le lenti vendute senza ricetta, spesso disponibili presso i saloni di bellezza, nei negozi di costumi oppure online.
Le lenti a contatto richiedono un corretto montaggio, pulizia e cura, anche per un breve utilizzo. Se non si presta la dovuta attenzione, si corre il rischio di lesioni agli occhi o infezioni che possono portare a perdita della vista.

L’alternativa, se ritieni quindi che Madre Natura ti abbia dato il colore degli occhi sbagliato, è quella di chiedere ad un oculista professionista, di prescriverti una ricetta per comprare delle lenti a contatto colorate. Anche se hai una visione acuta, avrai comunque bisogno di un esame della vista.
Il medico può scriverti una prescrizione e mostrarti come prenderti cura delle lenti correttamente.

  • Siero per ciglia

Uno dei più famosi è il Latisse, un farmaco su prescrizione che può regalarti temporaneamente ciglia lunghe e civettuole.
Metti il siero nella linea superiore delle ciglia ogni giorno e attendi circa quattro mesi per i risultati.
Il farmaco può scurire la pelle intorno agli occhi o addirittura macchiare di marrone l’iride in modo permanente!

L’alternativa può essere un’estensione delle ciglia
Le ciglia finte o le estensioni delle ciglia possono darti quel look diverso che da tempo desideravi, e anche senza una ricetta medica.
Ma ciò non significa che siano privi di rischi. Gli adesivi possono irritare le palpebre o causare una reazione allergica. Fai attenzione alle tinte permanenti per ciglia che promettono ciglia più spesse, perché sono stati collegate a gravi lesioni, inclusa la cecità.

  • L’Idrochinone

L’idrochinone è uno schiarente per la pelle che è disponibile sotto prescrizione medica, o in concentrazione meno potente anche senza. I dermatologi spesso lo consigliano per ridurre le macchie senili o le macchie scure conosciute come melasma.
L’uso eccessivo di idrochinone può causare scolorimento della pelle. Gli studi sugli animali hanno anche collegato la sostanza chimica al cancro, sebbene il rischio per l’uomo non sia chiaro. Gli scienziati stanno studiando la sicurezza dell’idrochinone.

Il Laser Resurfacing della pelle è da considerarsi un’alternativa
Il Laser Resurfacing della pelle utilizza uno speciale tipo di laser per rimuovere lo strato superiore della pelle. La procedura, che viene eseguita da un dermatologo, può ridurre al minimo le macchie di età e uniformare il colore della pelle senza l’uso a lungo termine di un alleggerimento chimico. Gli svantaggi includono la spesa, il dolore, i tempi di inattività mentre la pelle sta guarendo e un piccolo rischio di cicatrici o scolorimento…

Vuoi iniziare senza costi una professione tutta tua? Scopri come cliccando qui!

  • Lettini abbronzanti

Qualunque cosa tu abbia sentito sulla sicurezza dei saloni abbronzanti, ecco cosa dice la ricerca: l’uso frequente di lettini abbronzanti aumenta il rischio di melanoma, la forma più mortale di cancro della pelle. Inoltre, i lettini abbronzanti emettono principalmente raggi UVA, che contribuiscono all’invecchiamento precoce (rughe e macchie marroni).
Anche se la pelle abbronzata ti sta bene, risulta a tutti gli effetti danneggiata.

Alternativa: Prodotti abbronzanti
È facile fingere un’abbronzatura. Lozioni abbronzanti senza sole contengono in genere DHA, un additivo colorato che reagisce con gli amminoacidi nella superficie della pelle per creare un’abbronzatura temporanea. DHA è un prodotto testato per applicazioni esterne, ma non per l’uso in cabine abbronzanti commerciali perchè non protegge la tua pelle dai raggi ultravioletti.

  • Prodotti per la Manicure

I prodotti per la manicure contengono una vasta gamma di composizioni chimiche, tra cui formaldeide, ftalati, acetone o toluene. I loro fumi possono irritare la pelle, gli occhi, il naso e il tratto respiratorio. Queste reazioni sono più comuni per chi lavora nei saloni piuttosto che per i clienti. Manicure e pedicure possono anche causare infezioni fungine o batteriche, in particolare se le attrezzature non sono state sterilizzate correttamente.

Alternativa: Ridurre al minimo i rischi
Prima di procedere con una manicure o una pedicure, si dovrebbe ispezionare lo stato di pulizia del salone.
Se si dubita della qualità delle pratiche igienico-sanitarie o di disinfezione del salone è meglio andarsene!
In genere è sempre meglio non procedere ad una depilazione delle gambe prima di fare la pedicure.

  • Prodotti di tintura per capelli che contengono ftalati

Gli ftalati sono sostanze chimiche utilizzate per rendere i prodotti più flessibili. Si trovano nei giocattoli, negli imballaggi alimentari e in alcuni prodotti di bellezza, tra cui lo smalto per unghie, lo shampoo ed il sapone.
Alcuni studi hanno rivelato che l’esposizione a ftalati durante la gravidanza può portare a uno sviluppo anormale nei bambini maschi, compresi dei bassi livelli ormonali e piccole dimensioni genitali.

Alternativa: Prodotti di tintura per capelli privi di ftalati
Se sei preoccupata per gli ftalati, cerca dei prodotti di bellezza che ne sono privi.
È possibile controllare gli ingredienti per il termine ftalato (dibutilftalato, dimetilftalato, dietilftalato, ecc.), Butilestere o plastificante.
È importante notare che gli ftalati si trovano anche nei pavimenti, nelle tende da doccia, negli imballaggi per alimenti e in molti altri elementi essenziali della vita moderna. Tuttavia, l’uso di cosmetici privi di ftalati e di prodotti per la cura della pelle può ridurre l’esposizione complessiva.

  • Crema per le mani con parabeni

I parabeni sono i conservanti più comuni che si trovano nei cosmetici, tra cui trucco, idratanti e prodotti per la cura dei capelli. Uno studio ha trovato i parabeni nei tumori della mammella, ma non indicava che i parabeni in realtà causassero il cancro. Altri ricercatori hanno concluso che è “non plausibile” che la quantità di parabeni nei cosmetici potrebbe portare al cancro.

Alternativa: Crema senza parabeni
I cosmetici tendono a rovinarsi senza conservanti, ma i parabeni non sono l’unica opzione. Alcuni prodotti utilizzano la vitamina C (acido ascorbico) o la vitamina E (tocoferil acetato) come conservanti. Potrai quindi utilizzare questi!

Il trucco scade? Beh si, anche i trucchi hanno una scadenza!
I conservanti nel trucco possono perdere la loro efficacia nel tempo, permettendo ai batteri di crescere.
Gli esperti del settore offrono le seguenti linee guida:

Fondotinta: 1 anno
Rossetto: 1 anno
Mascara: 3 o 4 mesi

Il trucco minerale è migliore?
Il trucco minerale contiene meno sostanze irritanti e conservanti rispetto ai normali cosmetici. Ma può ancora contenere allergeni, quindi le persone con la pelle sensibile dovrebbero cercare prodotti con il minor numero possibile di ingredienti.
Sebbene il trucco minerale abbia spesso una protezione solare integrata, come il biossido di titanio o l’ossido di zinco, non fare affidamento su questo come unica protezione dal sole.

Per adesso è tutto. Vi rimando al prossimo appuntamento ricco di consigli!

Review Prodotti di bellezza: il lato oscuro.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018 La Vicina di Casa ®| Tutti i diritti riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Don`t copy text!

Log in with your credentials

Forgot your details?

Al primo posto c'è la tua Privacy, ti informiamo che: cliccando su “Acconsento”, acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. I cookie del sito lavicinadicasa.com non sono Dannosi, ma sono necessari per mostrarti alcune specifiche parti, per agevolare la tua navigazione e ricordare alcune tue preferenze mentre leggi le pagine. Clicca su "Maggiori informazioni" per saperne di più o prosegui la navigazione cliccando sul tasto "Acconsento". Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie solo dopo il tuo Consenso per facilitare e ricordare le tue preferenze durante navigazione. Prima di proseguire e se lo desideri, puoi prendere visione della Privacy Policy del sito e del Trattamento dei tuoi dati personali Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Questi cookie non raccolgono alcun dato che possa ricondurre a te, non vengono utilizzati a fini commerciali per inviarti offerte o similari, sono solo necessari per un corretto funzionamento e visualizzazione del sito dal tuo pc o altro dispositivo.

Chiudi e seleziona la tua scelta