Cosa è l'Effetto zoccolo di cammello o camel toe?

Effetto “Zoccolo di Cammello”, di cosa si tratta?

Nessuno vuole parlarne, ma in molti vogliono trovare una soluzione!

La più grande lezione dopo la pubertà, che chiunque impara nascendo e crescendo con un corpo femminile, è che sarà ci sarà sempre dell’imbarazzo!

La società dei media continuerà a stabilire standard di bellezza che sono irraggiungibili o al di fuori del suo controllo.

E, uno di questi standard di bellezza impossibili, coinvolge proprio lo “zoccolo di cammello”!

Ma che cos’è lo zoccolo di cammello?

E’ il termine comune a cui ci si riferisce quando la biancheria intima di una donna è, umh… troppo stretta!

Più specificamente lo “zoccolo di cammello”, chiamato anche “camel toe” o “zampa di cammello“, è la visualizzazione della forma del pube e delle grandi labbra attraverso degli indumenti aderenti come collant, leggings, costumi da bagno, jeans, etc etc…

E, poiché il contorno ricorda l’avampiede di un cammello, è da qui viene utilizzato questo termine…

Cosa causa esattamente lo zoccolo di cammello?

L’effetto zoccolo di cammello si verifica comunemente quando c’è un accumulo di grasso nel pube e nelle grandi labbra, che si traduce poi in un rigonfiamento di queste strutture.

Molte possono essere le cause causare, ma quelle più comuni sono:

  1. L’aumento di peso generalizzato.
  2. L’aumento di peso con una concentrazione sproporzionata nella zona vulvare.
  3. Dei fattori ereditari.
  4. La formosità di una donna.
  5. L’invecchiamento di una donna.
  6. La combinazione dei fattori appena descritti.

Non essendo molto attraente dal punto di vista estetico e visivo mostrare il contorno delle labbra della propria vagina, questo concetto, condiviso (soprattutto dalla sfera maschile) o meno, mette in crisi ad oggi molte donne!

Per alcune infatti, questa condizione può essere socialmente imbarazzante e persino igienicamente inaccettabile.

A volte, influisce persino nella scelta dei vestiti! E nessuna donna dovrebbe sentirsi in questo modo!

Come nascondere lo zoccolo di cammello?

Per salvarsi dall’imbarazzo, si tende a scegliere vestiti larghi o creati con del tessuto spesso.

Disponibile sul mercato, esiste anche della biancheria intima appositamente progettata per sbarazzarsi del camel toe!

Altre volte per rimediare, è possibile indossare dei salva slip per prevenire questa situazione, anche se ciò significa essere a rischio di infezioni fungine che si sviluppano nella zona vaginale umida.

Nella peggiore delle ipotesi, si arriva persino per la labiaplasty, una procedura chirurgica che aiuta a ridurre al minimo il contorno.

Stai cercando un lavoro alternativo che possa garantirti delle entrate extra facilmente? Hai mai pensato al settore delle webcam? Se sei interessata, contattami per richiedere tutte le Info. Clicca qui!

Soluzioni pratiche (e personali) per rimediare al Camel Toe in tempi di post pandemia!

Primo lockdown e poi… credevamo di avercela fatta ma è successo di nuovo. Questo a dimostrazione che la sfiga è irreprimibile!

Nei primi giorni del lockdown causato dal virus Covid-19, ognuno di noi si è impegnato con dei buoni propositi: mettersi a dieta, fare ginnastica e prendersi cura del proprio corpo.

Tutto questo per evitare di farsi sopraffare dalla paura, ma soprattutto dalla ciccia in esubero!

All’inizio anche io mi sono comportata bene, poi… ho fatalmente sbombato!

Un recente studio ha appurato che circa il 40% delle italiane, tra la prima fase e la seconda fase del lockdown, in media ha preso circa 2/3 kg. Però, chi mi conosce bene sa anche che a me piace distinguermi.

Quindi ne ho presi 5! E mezzo!

Finito il lockdown ho quindi deciso, dopo un paio di giorni di meditazione e auto convincimento, di aderire alla “rinascita economica del fitness” iscrivendomi in palestra.

Concentrata a far sparire i Kg di troppo durante una serie infinita di squat particolarmente faticosa, ho intravisto grazie ad uno degli specchi della sala posizionati meticolosamente per ricordarti sempre il tuo lato peggiore, il temutissimo zoccolo di cammello!

E adesso?!

Ecco, se anche tu sei stata presa dal panico, a prescindere dal fatto che comunque è vero che ci sono passate tutte le donne e che non c’è assolutamente nulla di cui vergognarsi e bla bla bla… ho deciso di mettere insieme 6 soluzioni che io stessa ho provato nella scelta del “giusto indumento” sia in palestra che nella vita di tutti i giorni, in modo da nascondere il camel toe:

Trova la taglia corretta per te

L’effetto che da lo zoccolo di cammello, spesso nasce dall’indossare degli indumenti che non si adattano correttamente.

Anche i leggings, che normalmente non hanno problemi di taglia, possono mostrare le parti sessuali della donna se troppo stretti.

La causa principale è una vestibilità sbagliata e succede quando i pantaloni sono troppo stretti e/o troppo sottili nella parte del cavallo. Il che porta a una scollatura indesiderata in quella “zona”.

Indossa degli indumenti senza cucitura anteriore

Il problema maggiore, è la progettazione della cucitura anteriore che attraversa il centro del cavallo, creando tensione e scollature indesiderate proprio in quel punto!

Il rimedio per evitare questo inconveniente, è acquistare appunto degli indumenti che non abbiano una cucitura sul davanti.

Cerca dei pantaloni con il tassello di rinforzo

Sono cuciti dove normalmente si incontrano tutte le cuciture nella zona del cavallo.

La forma ottenuta con l’aggiunta del tassello di rinforzo, aiuta a ridurre l’evidenziarsi dello zoccolo di cammello spostando le cuciture lontano dall’area.

Scegli attentamente le tue mutandine

Prova a indossare delle mutandine in tessuto spesso e senza cuciture. Lo spessore del tessuto aiuterà a smussare i bordi, prevenendo anche le linee dello slip poco carine da vedere.

Cerca di trovare degli indumenti di colore scuro

I colori chiari, tendono ad evidenziare più dei colori scuri. Dunque, scegli colori come un il nero, il grigio e il blu scuro. Oltretutto sono anche abbastanza versatili!

Indossa dei capi che abbiano un tessuto spesso

I tessuti più sottili hanno maggiori probabilità di evidenziare tutte le piccole linee naturali delle tue parti intime.

Quindi se l’effetto zoccolo di cammello è un problema che vuoi evitare, acquista degli indumenti realizzati con tessuti più spessi e pesanti.

La positività del corpo è un concetto estraneo alla maggior parte delle donne perché sono condizionate a credere di dover apparire in un modo particolare per essere belle.

È ora di ignorare ciò che il mondo dice su come deve essere un corpo!

Abbi fede nella creatività di Madre Natura e celebra il corpo esclusivo nel quale sei nata!

Ps: nel frattempo, sono tornata al mio peso forma! 😉

Articoli simili