Asfissia erotica o autoerotica: l'atto di togliere ossigeno al cervello per piacere sessuale

Cosa è l’asfissia erotica? Tutto ciò che devi sapere!

Se ti eccita il pensiero della mano di qualcuno sul tuo collo, allora troverai questo articolo sull’asfissia erotica davvero molto interessante!

Letteralmente, l’asfissia erotica consiste in una restrizione intenzionale di ossigeno al cervello per soddisfare il piacere sessuale. Può essere praticata durante il sesso di coppia, mentre se fatto da sole si chiama asfissia autoerotica.

Il soffocamento durante il sesso è una delle tante forme di gioco del respiro, altre forme includono: tappare il naso, coprire la bocca, sedersi sulla tua faccia del partner e trattenere il respiro.

Il gioco del respiro, in tutte le sue forme, rientra nell’ambito dei giochi borderline, ovvero ogni attività sessuale che ha il potenziale di causare danni gravi.

Togliere a qualcuno l’ossigeno, comporta un’enorme responsabilità!

A differenza di altri giochi erotici come il bondage o lo spanking, il soffocamento durante il sesso può comportare seri rischi, quindi il modo migliore per praticarlo è comprendere quali sono questi rischi e fare tutto il possibile per evitarli.

Ma dove sta il fascino dell’asfissia erotica durante il sesso?

Il gioco del respiro può portare a un maggiore senso di eccitazione e può rendere gli orgasmi più intensi, che variano in base ai livelli di soffocamento raggiunti.

L’aspetto fisiologico

Durante il soffocamento il cervello viene letteralmente privato dell’ossigeno, inducendo così il partner sottomesso a passare da uno stato lucido ad uno allucinogeno.

In genere l’asfissia erotica provoca un’esperienza di dissolvenza della coscienza che tende a far a godere di più:
nel momento in cui il flusso di ossigeno ritorna, il corpo espira rilasciando endorfine come la dopamina e la serotonina che portano una sensazione esaltante.

Il cervello prende quindi il dolore da un contesto sessuale, e lo traduce nel corpo come piacere.

In realtà, la spiegazione è dovuta al fatto che sia il dolore e che il piacere attivano parti simili del cervello associate all’attivazione di endorfine.

L’aspetto psicologico

C’è anche la componente Mistress-Slave (ovvero Padrona-Schiavo). Un gioco sessuale così rischioso, richiede tanta fiducia dal partner sottomesso al dominante.

La capacità di avere il controllo o di dare il controllo al partner, può essere liberatorio… ma può anche mostrare un’immensa vulnerabilità.

Approfondisci: guida al BDSM per principianti

Soffocare durante il sesso è sicuro?

Il gioco erotico del respiro può essere pericoloso. La sicurezza e il consenso sono sempre importanti e, quando si tratta di limitare l’ossigeno, qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno per vivere, la posta in gioco è alta!

Non c’è modo di aggirare i pericoli legati alla pratica del soffocamento. Quindi è importante sapere ciò a cui si va incontro.

Come introdurre l’asfissia erotica nella coppia?

Anche se la maggior parte degli esperti consiglia di fare attenzione, quest’attività pare sia sempre più in uso.

E, benché non esista un modo sicuro al 100% per praticare il gioco del respiro, adottare delle misure cautelative risulta quantomeno l’unico modo per prevenire i problemi.

Identificare e comprendere i rischi dell’attività sessuale dunque, non equivale a far vergognare qualcuno per aver espresso i propri interessi sessuali.

Se il soffocamento durante il sesso è qualcosa che per te è interessante esplorare, fallo pure ma in sicurezza.
Quindi continua a leggere qui sotto!

Il gioco responsabile del respiro, si riduce a tre cose:

Conosci la tua anatomia

Anche se il collo non è stato progettato per essere fragile, troppa pressione può creare seri danni se non sei ha l’istruzione necessaria.

Non importa se stai usando le mani, una corda o una cravatta, è sempre meglio impegnarsi nel gioco del respiro solo dopo essersi informate.

Conoscere l’anatomia del collo, può aiutare a capire quali sono le impugnature più sicure e come applicare la pressione.

Ci sono alcune parti piuttosto importanti del corpo che passano attraverso il collo o sono direttamente nel collo, incluso il midollo spinale, le corde vocali, parte dell‘esofago, le vene giugulari che drenano il sangue dal viso, dal collo e dal cervello, e infine le carotidi che forniscono sangue alla testa e al collo.

Sempre meglio quindi evitare la pressione diretta sulla trachea e applicare invece una pressione ai lati del collo.

Approfondisci: scopri i migliori sex toys per praticare il BDSM

Comunica i confini

Prima di cominciare questo gioco in coppia, è utile dedicare del tempo a comunicare i propri interessi dettagliatamente, in particolare quali tipi di confini sono necessari.

Creare una serie di segnali non verbali, può aiutare a creare un senso di sicurezza.

A seconda della scena, tu o il tuo partner potreste prendere in considerazione:

tenere qualcosa in mano, come le chiavi, e lasciarle cadere quando vuoi fermarti, picchiettando tre volte sulla mano del tuo partner o su una superficie vicina, schioccando le dita, etc etc…

Consenso prima, durante e dopo

Tu e il tuo partner dovreste discutere i vostri limiti prima di entrare nella foga del momento, e il consenso dovrebbe essere dato in ogni fase del gioco.

Né tu né il tuo partner potete dare il consenso in modo appropriato se utilizzate delle droghe o siete sotto l’effetto dell’alcol.

Inoltre, l’uso di droghe e dell’alcol durante il gioco del respiro, possono compromettere il giudizio, ridurre la destrezza e l’acutezza, causare sonnolenza o svenimenti, rendendo più probabili lesioni o complicazioni.

Ci si possono aspettare degli effetti collaterali?

Anche se prendi tutte le dovute precauzioni, potresti comunque riscontrare alcuni effetti collaterali. Tra cui:

  • tosse,
  • disorientamento,
  • debolezza muscolare,
  • intorpidimento,
  • sonnolenza,
  • perdita di coordinazione.

© Copyright 2014-2022 | La Vicina di Casa ® | Tutti i diritti sono riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

info@lavicinadicasa.com

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?