L’ho tradito con il suo miglior amico, come glielo dico?

Ti è mai capitato di svegliarti al mattino un po’ confusa, guardarti allo specchio ed esclamare:

“L’ho tradito con il suo miglior amico?!”

La risposta probabilmente sarà un “sì”, altrimenti non staresti leggendo questo articolo…

Ancora più probabilmente, la domanda successiva che ti sarai fatta guardandoti allo specchio con ansia, mentre ti mordi le labbra, potrebbe essere:

“E adesso come glielo dico?!”

Come consiglio sempre in questi casi: fermati, respira e parliamone!

La prima regola se l’hai tradito: capisci il perché!

Bando ai giudizi e ai sensi di colpa, che tanto arriveranno lo stesso, cerca di cogliere questa situazione come una grande occasione di crescita.

Se ti è capitato di tradire il tuo ragazzo , in pratica, c’è un motivo!

E scoprirlo farà bene prima di tutto a te stessa.

Prova a porti, prima di parlarne con lui, queste domande, in modo da chiarirti con te stessa e, inseguito, trovare le parole giuste per un confronto:

  1. Sono insoddisfatta?
  2. Ero arrabbiata?
  3. Mi sono innamorata di un altro?
  4. Era una ripicca perché mi sento trascurata?
  5. E’ stato solo un grande errore?

L’ho tradito con il suo miglior amico: che succede adesso?

Capita che, nel modo più sincero possibile, devi darti una risposta su ciò che ti ha portata a tradire il tuo partner. Anche perché oltre a parlarne con lui, dovresti affrontare anche… l’amico!

La prima situazione nella quale ti potresti trovare è quella di una insoddisfazione personale nei confronti della tua relazione.

L’insoddisfazione potrebbe essere anche sessuale. Magari da tempo fai dei sogni vividi in cui immagini di tradirlo e ora ti sembra che quei sogni si siano realizzati.

In questo caso, se il problema è la relazione, sappi che a un tradimento si può porre rimedio, a una storia che non funziona no! E hai tutto il diritto di avere quello che desideri.

Potresti aver provato a manifestargli la tua insoddisfazione personale, ma lui ha fatto “orecchie da mercante”?!

Magari gli hai proposto un gioco erotico e ti sei sentita giudicata, cosa che invece il suo amico non ha fatto?

Approfondisci: scopri in cosa consiste la focalizzazione sensoriale nella coppia

Insomma, valuta se sei tu che non ti trovi bene in coppia e cerca innanzitutto di capire se vuoi andare avanti.

Se la risposta è sì, continua a leggere!

Fare sesso con il suo miglior amico: glielo dici o no?

Dipende, è la risposta… Niente tragedie, niente scenate.

Anche perché, torna a quel momento di sesso con il suo amico e rivivi la situazione.

Cosa ti ha lasciato quell’incontro? Voglia di trasgressione? Profondo piacere e appagamento sessuale? Il fascino del proibito?

Allora sei sulla strada giusta per ammettere che il sesso con il tuo lui proprio non funziona come dovrebbe.

A questo punto hai due strade e quale scegliere dipende da te!

Approfondisci: la trombamicizia, quando diventa pericolosa?

1. Glielo dici e stai a vedere che succede

Non è una battuta, ma un modo per mettere alla prova la vostra relazione. Puoi confessare tutto, anche i motivi per cui lo hai fatto e parlare con lui come non hai mai fatto prima!

Potresti sorprenderti degli effetti sortiti. Certo, lui e il suo amico forse non si vedranno più tanto spesso, magari litigheranno. Anche di brutto!

Approfondisci: ciò che le donne non dicono!

Tu però potrai ripartire da nuove basi, e capire se anche lui ha interesse a migliorare le cose. Spesso i tradimenti sono il cemento per relazioni più forti!

2. Non glielo dici, ma cambi decisamente rotta sotto le lenzuola

Se l’unico motivo per cui hai tradito il tuo uomo è un banale errore, puoi anche scegliere questa seconda strada.

Inoltre, se non sei innamorata del suo amico e se le cose con lui vanno bene ma sei tu ad avere “solo” bisogno di un sesso più appagante, se sei certa che non capiterà più… fanne comunque tesoro!

Fagli capire, a letto, cosa ti manca, che cosa ti piace, quali giochi vuoi provare. Insomma dagli una svegliata! Anche in questo caso, spesso, le cose migliorano.

Ricorda sempre che però tutto parte dall’essere sincera con te stessa. Tu, cosa vuoi?

© Copyright 2014-2021 | La Vicina di Casa ® | Tutti i diritti sono riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

info@lavicinadicasa.com

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?