Idee per San Valentino Profumi ai feromoni, il nuovo accessorio must have

L’ode annuale all’amore, designata al 14 febbraio, ormai è dietro l’angolo!

Per alcuni è un romantico omaggio a San Valentino pieno di gioielli scintillanti, deliziose confezioni e i migliori lussi aromatici. Per altri, è un fastidioso promemoria di sentimenti non corrisposti che colano nella dolcezza.
In ogni caso, tutti gli anni, il dilemma comune rimane sempre lo stesso: cosa posso regalare?!

  • Cuori? Scontati!
  • Cioccolata? Banale e poi è in agguato la prova costume…
  • Rose? Quelle sono sempre ben accette. Rosse, ovviamente.

Ma cosa regalare di particolare per San Valentino?

Profumi afrodisiaci, ovvero dei profumi ai feromoni. Ecco la novità di quest’anno. Non ne avete mai sentito parlare? Molto bene, sedetevi. Sono pronta a spiegarvi i segreti di questo accessorio che già diventato un must.
Cosa sono i feromoni? Sono sostanze biochimiche prodotte da alcune ghiandole nel nostro corpo. Lo scopo dei feromoni è quello di attrarre l’altro sesso della specie in modo inconscio, puntando sull’olfatto.

Nei mammiferi e negli insetti, gli animali emanano feromoni per indurre l’accoppiamento: la farfalla, ad esempio, aprendo le ali, sprigiona feromoni. L’altra farfalla, una volta inspirato queste sostanze, sarà spinta all’accoppiamento.

Funziona anche per l’essere umano? La scienza è divisa sull’argomento.

William Masters e Virginia Johnson, le cui vite sono narrate nel telefilm “Masters of Sex”, hanno condotto degli esperimenti al riguardo. Partendo dall’idea che la donna emanasse feromoni non chiaramente percepibili dai sensi umani, hanno cercato delle fragranze che potessero ampliare queste sostanze. I loro test non hanno dato risultati univoci, ma comunque hanno dimostrato una correlazione fra feromoni e desiderio sessuale.

Un altro valido aiuto a questa teoria lo danno le aziende produttrici di profumi. Fra gli ingredienti dei profumi più amato, e spesso più costosi, ci sono il pivet e lo zibetto. Si tratta di feromoni prodotti da ghiandole anali degli animali che pure rendono un profumo irresistibile al nostro olfatto (a discapito della provenienza dei suoi ingredienti!).
Il giornale GQ ha dichiarato che alla base del profumo per uomo di Christian Dior “Eau du Sauvage” sia stato inserito un elemento in grado di accendere gli ormoni della donna, chiamato l’Hedione.

Vuoi guadagnare in autonomia avendo alle spalle un supporto che ti assiste per ogni problematica? Clicca qui!

Non esistono prove dell’efficacia di questi profumi, secondo alcuni scienziati è impossibile che i feromoni funzionino sugli esseri umani. Perché? Per poter percepire i feromoni l’essere umano dovrebbe essere dotato dell’organo vomeronasale, ovvero un organo di senso olfattorio ausiliario che si trova in molti animali.
Nonostante molti studi, l’esistenza di questo organo nel corpo umano è ancora un mistero.

Quindi… c’è chi urla al miracolo e chi alla bufala, l’unico modo per capire se il profumo va per voi è provarlo.
Quello che sappiamo con certezza, mie care amiche, è che non è possibile sentirsi attratti da una persona se il suo odore non ci piace.

Come usare questi profumi?

Esattamente come i profumi normali, ma con un minimo di furbizia: usateli su collo e polsi, ma anche dietro le ginocchia, fra i seni e all’interno dei gomiti. Semplicemente muovendoci, in questo modo, riusciremo a sprigionare tutta la potenza di queste fragranze.

Dove trovare i profumi ai feromoni?

Su Internet o in profumeria. Ma attenzione! Esistono molti siti che millantano miracoli e prezzi folli. Non lasciatevi imbrogliare; vagliate ogni possibilità, leggete bene gli ingredienti e le recensioni. Scegliete il vostro profumo preferito senza farvi influenzare da paroloni e nomi altisonanti.

Una donna sicura ha già i suoi feromoni. E con il profumo giusto può dominare e sedurre il mondo.

Quindi non trascuriamo l’effetto placebo. L’importante è credere. Prima di tutto in voi stesse e, se volete, nell’aiuto che possono darvi queste fragranze.

© Copyright 2014-2019 | La Vicina di Casa ® | Tutti i diritti sono riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

[email protected]

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?