Come eliminare le occhiaie?

Perché ho le occhiaie anche se dormo?

Non è certo un segreto che gli ultimi anni abbiano portato nelle nostre case, troppe notti insonni da contare…

Grazie, pandemia!

Ma, anche nel caso di “sonno regolare“, le occhiaie possono colpirci ugualmente per una serie molteplice di altri motivi.

Tra cui: fattori genetici, allergie, eccessiva esposizione al sole o altri fattori difficili da controllare.

Quali sono le cause delle occhiaie?

La genetica è il più grande colpevole. Se erediti la pelle chiara o sottile sotto gli occhi, è più evidente quando il sangue si accumula lì (spesso a causa della circolazione più lenta dovuta alla mancanza di sonno). Questo accumulo provoca l’allungamento e la perdita di capillari fragili.

Le occhiaie ereditarie sono più difficili da eliminare. Tuttavia, possono sicuramente essere migliorate.

L’età è un altro fattore. Nel tempo, la pelle perde collagene e si assottiglia, quindi le vene appaiono in modo più evidente. Prendere il sole accelera questo processo scomponendo il collagene e macchiando il colore della pelle.

Le allergie stagionali sono una delle cause delle occhiaie per molte persone, perché innescano il rilascio di istamine nel corpo, che a loro volta infiammano i vasi sanguigni e causano gonfiore.

Quante tipologie di occhiaie esistono?

Non tutte le occhiaie sono uguali e ne esistono di tre tipi. Per determinare il motivo delle tue occhiaie, allunga delicatamente la pelle sotto gli occhi e controlla al variazione di colore.

Occhiaie marroni

Se quell’area diventa marrone, la causa delle occhiaie probabilmente è dovute a:

  • post-infiammazione;
  • allergie;
  • iperpigmentazione (il corpo produce troppa melanina);
  • sovraesposizione alla luce solare (macchie solari);
  • sfregamento frequente degli occhi;
  • dermatite;
  • cause ormonali o farmaci;
  • genetica (predisposizione alle occhiaie).

Occhiaie nere

Se quell’area diventa nera, la causa delle occhiaie probabilmente è dovute a:

  • mancanza di collagene ed elasticità;
  • tessuto adiposo accumulato sotto la zona degli occhi;
  • trogoli lacrimali geneticamente profondi.

Vuoi diventare cam girl ed iniziare così una professione tutta tua? Clicca qui!

Occhiaie blu

Se quell’area diventa blu, la causa delle occhiaie probabilmente è dovute a:

  • cattiva circolazione;
  • fatica;
  • fumo;
  • mancanza di sonno;
  • assottigliamento della pelle sotto gli occhi;
  • carenza di ferro;
  • disidratazione, consumo eccessivo di cibi salati o piccanti, consumo di alcol;
  • malattia (anemia, problemi ai reni o al fegato, etc etc…);
  • uso prolungato del computer, smartphone o TV .

6 metodi naturali per eliminare le occhiaie

  1. Per eliminare le tue occhiaie, se sono il risultato di problemi vascolari, raddoppia i cuscini di notte per evitare che il sangue si accumuli sotto gli occhi. Al mattino, applica un impacco freddo per circa cinque minuti per restringere i vasi sanguigni. Assicurati almeno dalle 6 alle 8 ore di sonno ogni notte.
  2. Usa una crema per gli occhi con caffeina, che aiuta a restringere i vasi sanguigni. Oppure una crema a base di arnica (che si trova nei negozi di alimenti naturali), perché si ritiene abbia proprietà antinfiammatorie che riducono l’oscurità. O ancora creme per gli occhi con tè verde o tè nero o olio di semi d’uva, perché aiutano a rafforzare le pareti dei capillari.
  3. Puoi anche modificare la tua dieta: cioccolato fondente ricco di flavonoli (circa 30 gr.) e cibi ricchi di acidi grassi omega-3 (salmone, noci) possono migliorare il flusso sanguigno alla pelle. Mangia quindi sano in generale e bevi almeno 2 litri di acqua al giorno.
  4. Per le occhiaie provocate da allergie, cerca innanzi tutto di non strofinare la zona degli occhi. Magari applicando un asciugamano rinfrescante per calmare il prurito e rimuovendo il trucco esercitando una pressione molto delicata. (Prendi in considerazione l’assunzione di un antistaminico da banco prima che le allergie inizino a causare le ombre sotto gli occhi)
  5. Se il problema è la pelle sottile, usa una crema che stimola la produzione del collagene. Uno dei migliori ingredienti è il retinolo, che aiuta ad aumentare la produzione di collagene. Anche la vitamina C ne incoraggia la produzione e può aiutare a schiarire il tono della pelle.
  6. Cerca di proteggere dall’esposizione solare la zona interessata dalle occhiaie.

Approfondisci: cause e rimedi per la stanchezza cronica

Correttori per il viso per eliminare le occhiaie

Per un rapido camuffamento delle occhiaie, applica una crema idratante e lasciala asciugare per alcuni minuti. Quindi tampona con un correttore di colore complementare che si abbina al tono della tua pelle. Copri infine il tutto con uno strato di cipria che aiuta a prevenire la formazione di pieghe nel trucco, et voila!

Ma, cos’è un correttore di colore?

La correzione del colore utilizza colori complementari (che sono opposti sulla ruota dei colori) per annullarsi a vicenda.

A differenza dell’utilizzo di un normale correttore, l’uso di una tonalità di correzione del colore in un colore complementare, neutralizzerà qualsiasi imperfezione che desideri nascondere!

Come eliminare le occhiaie con il Make Up?

Trucco e make up, possono aiutarti molto nel combattere questo insopportabile inestetismo!

Per prima cosa è importante partire da una base idratata applicando una buona crema contorno occhi.

La pelle secca apparirà stanca e spenta, indipendentemente dalla quantità di correttore che ci metti sopra.

Quando si tratta di correggere ed eliminare le occhiaie, pensa ai colori del sole.

Il modo migliore per contrastare le occhiaie, è applicare con un pennello qualche variazione di arancione solo dove c’è oscurità (in modo da non vedere la tonalità arancione).

Fai scorrere il correttore sulle occhiaie a forma di “V” (in modo che la parte superiore della “V” si trovi nell’angolo interno ed esterno dell’occhio), quindi sfumala nella zona sotto gli occhi usando il pennello.

Una volta applicato il vero fondotinta del tono della pelle, tutto si uniformerà!

Approfondisci: l’arte della bellezza femminile

Scegliere il correttore di colore giusto per il tono della tua pelle

Per trovare il correttore di colore giusto per la tua pelle, la saturazione gioca un ruolo importante!

Molti correttori di colore sono disponibili in vivaci tonalità arcobaleno che sembrano non appartenere al tuo viso. Ma non ti spaventare!

Se hai le occhiaie blu scuro, opta per un correttore di colore arancione o pesca, poiché l’arancione si trova sul lato opposto del blu sulla ruota dei colori. Se invece il tono della tua pelle è più chiaro, usa la versione più chiara, e così via…

Prova sempre il prodotto alla luce naturale del giorno e usa il lato del viso per provare il prodotto per assicurarti che sia una buona corrispondenza.

Ricorda: le tonalità della pelle più chiare dovrebbero usare una tonalità pesca, mentre le tonalità della pelle più scure dovrebbero provare una tonalità arancione.

© Copyright 2014-2022 | La Vicina di Casa ® | Tutti i diritti sono riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

info@lavicinadicasa.com

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?