Depilazione intima, le mode del momento

Il passaggio da vagina… a icona di stile sexy!

Se sei nata negli anni novanta o duemila, probabilmente già da un po’ di tempo hai iniziato la lotta contro il pelo superfluo della tua vagina!

In un mondo in cui l’unico “corpo femminile accettabile” è quello privo di grasso e glabro, non c’è da meravigliarsi poi che l’idea di un ciuffetto di peli ricci che fa capolino dal costume, possa provocare i brividi…

Anche se ad oggi i tempi sono leggermente cambiati (si può parlare vagamente più in termini di positività del corpo e nel fare di lui tutto ciò che si vuole a prescindere dal giudizio degli altri), tuttavia rimane sempre una dramma ricorrente per noi donne pensare alla depilazione intima.

Ma anche a come ci trasformi in delle “schiave” da lametta, da crema, da ceretta e da pinzette!

Approfondisci: trovare il tempo per prendersi cura di sé!

Come comportarsi dunque con l’arrivo imminente delle belle giornate?

D’altronde si sa! Se non sei in ordine ti senti a disagio e, se usi il masochistico “Silk Epil”, devi prepararti psicologicamente ad affrontare un’agonia terribile!

  1. Quindi, radersi? Sì, è veloce! Ma dura solo due giorni… poi punge, graffia, brucia ed è il miglior modo di farsi uscire una simpatica follicolite o dei peli incarniti all’inguine!
  2. E le creme? Puzzano terribilmente e lasciano delle aiuole sparse di peli che poi devi ritoccare con il rasoio, tornando praticamente al primo punto!
  3. Allora l’epilazione laser?! Ci vogliono molti trattamenti e, mettendo da parte momentaneamente il fatto che per pagare tutte le sessioni devi donare un rene, non è detto alla fine che funzioni bene se i peli sono chiari, o che al termine della seduta non ti ritrovi disgraziatamente qualche ustione, vescica o cicatrice!
  4. Ceretta? Mmmm, ok! Anche se il dolore è paragonabile ad un travaglio da parto e ha lo svantaggio estetico che i peli necessitano di una certa lunghezza per essere estirpati a modo, forse è anche la più funzionale.

Come scegliere il tipo di ceretta per la depilazione intima?

Tanto per il gusto di farci del male, abbiamo a disposizione molte tipologie di ceretta sia fai da te che dall’estetista per depilare l’inguine, l’interno cosce, il pube e le regioni in prossimità degli organi genitali!

Dalla classica a caldo a quella a freddo in strisce, dalla ceretta nera (chiamata anche Berodin Wax) alla sua variante più consistente ma di colore blu, dalla ceretta al biossido di titanio rosa alla ceretta araba (un composto naturale appiccicoso formato da zucchero, acqua, miele e limone oramai sempre più richiesto).

Insomma, non ci sono più confini e/o scusanti che ostacolano il “cammino di una vagina, lungo la passerella della moda”!

Ma, adesso che sembra tu abbia trovato la strada giusta, una domanda cruciale potrebbe insorgere:

“Quale acconciatura scegliere per una patata super stilosa?”

I metodi di depilazione intima più utilizzati

L’argomento relativo alla natura pilifera della vagina, spesso gettonato tra amiche, pare che ultimamente sia stato fonte di dibattito anche tra i maschietti!

Infatti, in un recente sondaggio condotto dal sito Askmen.com (con la collaborazione di Huffington Post), è stato chiesto a ben 5.000 uomini cosa ne pensassero al riguardo. Il risultato?

Il 41% degli intervistati ha affermato di preferire le donne completamente depilate ed il 38% ha ritenuto che un po’ di pelo fosse invece eccitante.

A prescindere poi dalle preferenze degli uomini, ognuna di noi tende ad avere il proprio “look” preferito!

Puoi scegliere di dare solo una “sfoltitina” con le forbici ai lati per eliminare il superfluo (probabilmente la migliore delle soluzioni, dato che non irrita la pelle e diminuisce drasticamente l’insorgere di peli incarniti), oppure le più temerarie optano per un “disboscamento” parziale ma deciso.

Poi ci sono invece anche quelle più masochiste, che decidono direttamente di far “piazza pulita”… nemmeno usassero il diserbante!

Approfondisci: cosa è l’effetto a “zoccolo di cammello”?

Le forme di depilazione inguinale più conosciute

“Se bella (e liscia) vuoi apparire, un po’ devi soffrire”, me lo diceva sempre mia nonna. Ma non così!

Depilazione intima le mode del momento Hollywood

Hollywood

Questa è la “regina” di tutte le cerette, perché comporta la rimozione di tutti i peli pubici e quelli nell’area anale.

La ceretta “Hollywood” venne creata per la prima volta negli anni ’90 a New York da 7 sorelle brasiliane: le J Sister!

Come nacque l’idea?

Si dice perché era nata la convinzione che, alcune donne, amassero essere completamente rasate in modo da stimolare la sensibilità della loro vagina durante il rapporto orale…

Brasiliana

La ceretta “Brasiliana” è quasi come una Hollywood, ma con un cespuglietto nella parte anteriore del tumulo pubico che parte da circa tre dita sopra la vulva.

E’ molto popolare ed è un buon compromesso perché allo stesso tempo mantiene in ordine, lasciando però qualcosa nel mezzo al “naturale”: a volte si preferisce tenere una striscia sottile di peli, altre un piccolo rettangolo…

Nella brasiliana vengono rimossi anche i peli della zona perianale e quelli delle labbra.

Vuoi diventare una modella e lavorare in webcam? Se sei interessata e hai necessità di consigli per iniziare, non ti resta che scrivermi! Oppure registrati adesso!

Depilazione intima le mode del momento forma a Pista d'atterraggio

Pista d’atterraggio

Ci sono molti nomi per questo stile di ceretta e, a seconda di dove ti trovi nel mondo, potrebbe anche essere chiamata Bikini, alla Francese oppure… “Pista d’atterraggio”.

In qualsiasi modo tu la chiami, questo stile prevede l’eliminazione di tutti i peli pubici tranne una piccola striscia di peli di pochi centimetri sul monte di Venere.

Può assomigliare a una brasiliana, ma la differenza principale è che nella depilazione intima non sono contemplate labbra e ano.

Triangolo delle Bermuda

Conosciuta anche come l’Americana, questa acconciatura dalla “forma triangolare” comporta la rimozione solo dei peli pubici che sarebbero esposti da un bikini!

Se necessario, è possibile rimuovere anche i peli nella parte superiore delle cosce e sotto l’ombelico. Questa opzione è una delle più facili da fare da sola, soprattutto se scegli di raderti piuttosto che depilarti.

Tutto quello che devi fare è raderti con cura intorno alla zona pubica e quindi tagliare poi la lunghezza. Risulta un’ottima soluzione se sei una tipa sempre di corsa!

Depilazione intima, le mode del momento, forma a Cespuglio naturale

Grande cespuglio

Se ti senti vintage e decidi di non fare assolutamente nulla con i tuoi peli pubici rimanendo completamente al naturale, sappi che il “Grande cespuglio” è uno stile a sé stante.

L’attrattiva sessuale è disponibile in molte forme e dimensioni!

Per alcune donne, essere completamente al naturale è l’opzione più sexy e addirittura, riferiscono che aumenti la sensibilità migliorando la sensazione durante il rapporto sessuale!

Alcuni consigli per una ceretta indolore?

  1. Poco prima di fare la ceretta, rilassati cercando di tranquillizzarti con respiri ben profondi.
  2. All’occorrenza, potresti aiutarti anche con l’aromaterapia spruzzandoti alcune gocce di un profumo dolce.
  3. Per la ceretta “fai da te” o dall’estetista, attendi almeno una settimana dopo il ciclo mestruale.
  4. Il giorno prima della ceretta, esegui un accurato scrub esfoliante della pelle.
  5. L’assunzione di un antidolorifico circa 30 minuti prima di fare la ceretta, potrebbe alleviare la sofferenza.
  6. Utilizza del borotalco per facilitare l’aderenza della cera sulla pelle.
  7. Usa un gel di aloe vera per attenuare il bruciore e il rossore delle parti trattate.

© Copyright 2014-2021 | La Vicina di Casa ® | Tutti i diritti sono riservati | E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE.

info@lavicinadicasa.com

Disclaimer

Le dichiarazioni e le testimonianze utilizzate e pubblicate in questo sito rappresentano dei risultati possibili. Non vi è tuttavia alcuna garanzia che tutti quanti possano raggiungere lo stesso esito, in quanto variabile nel tempo, basato su capacità individuali, esperienze personali ed impegno profuso.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?